Cosa rende l’avvocato “innovativo”? In un certo senso uscire dalla comfort zone, costringendo sé stesso e i colleghi in studio ad abbandonare forme tradizionali di organizzazione di lavoro, quando desuete e anti economiche, innestando nel processo le tecnologie oggi disponibili; e immaginare  immaginare nuove visioni per il legal business, con nuove sinapsi di “diritto&tech”.
Il Financial Times qualche giorno fa ha pubblicato la classifica degli avvocati più innovativi in Europa.
Avv4.0 l’ha letta per capire cosa rende innovativo, e soprattutto tramite quali progetti, un avvocato.
Buona lettura!

Il Financial Time ha appena pubblicato le classifiche degli avvocati più innovativi world wide, per rilanciare il beaty contest del 2020.

Avv4.0 ha già parlato della classifica delle Law firm più innovative secondo il FT (Studi legali più innovativi in Europa: il rating 2019); ma questa volta il focus è su due altre classifiche:

a) Top 10 innovative lawyers: leaders of legal practice revolutions,
b) From the inside out: top 10 ‘legal intrapreneurs’.

Anticipiamo subito che nella classifica non sono nominati avvocati…

Questa è solo un’anteprima dell’articolo a scopo informativo, clicca qui per visitare la fonte diretta dell’articolo